40 anni di storia dedicati alla precisione

"Settembre 1977. Mi arriva questa prima macchina, non la conoscevo, ma sono riuscito ad attrezzarla e a farla partire per la produzione di un singolo pezzo. Per me si è aperto un mondo, mi sono veramente appassionato a questo lavoro e ci ho creduto da subito.

Sicuramente sono tante le persone che hanno contribuito alla storia di Emmegi. Una in particolare è il mio socio, Massimo Bossini, che per me è un amico, se non addirittura un fratello. Pertanto devo ringraziarlo per gli obiettivi che abbiamo raggiunto e per quelli che raggiungeremo ancora.

Per questo 40° anniversario di Emmegi, l'augurio che faccio a tutti i miei collaboratori è quello di raggiungere insieme tutti i nostri obiettivi. Quarant'anni sono tanti e sono contento che oggi ci siamo, e ci siamo veramente."