Rettifiche meccaniche di precisione di alta qualità e sostenibilità

Quello delle rettifiche meccaniche è un settore che è interessato da tante novità, per molti aspetti pioneristiche. Le macchine utensili, infatti, sono generalmente le prime a sperimentare, da una parte, l’adozione di nuove tecnologie e, dall’altra, l’ottimizzazione di quelle esistenti.

È quindi interessante capire verso quali direzioni procede il futuro della rettifica e della rettifica meccanica. Un interesse fondato anche dalla consapevolezza che le rettifiche meccaniche svolgono un ruolo cruciale all’interno della torneria.


Qualità e sostenibilità: il futuro delle rettifiche meccaniche

Il rettifica significato è quello delle insieme delle lavorazioni meccaniche che mediante l’asportazione della superficie del pezzo tramite un apposito utensile consente di ottenere diversi componenti adatti a vari settori: da quello automobilistico a quello aerospaziale passando per quello energetico. In tutti i campi di applicazione le rettifiche meccaniche di precisione richiedono due elementi chiave: la qualità e la sostenibilità.

Complice l’evoluzione tecnologica dei macchinari abbiamo assistito nel corso degli ultimi anni anche a una vera e propria evoluzione della torneria. Qui l’eccellenza tecnologica e professionale sono alla base di ogni lavorazione proprio per garantire il raggiungimento di una maggiore qualità. Qualità del prodotto finale che si rende necessaria per consentire la realizzazione di componenti e minuterie essenziali per diversi settori e che dalle loro prestazioni conseguenze l’efficienza di impianti, macchinari, strumenti, dispositivi e prodotti nei quali sono inseriti.

Una qualità che nelle rettifiche meccaniche si misura innanzitutto nella capacità di eseguire la rettifica di componenti complessi. In questo settore la ricerca è diventata costante con l’integrazione di tutte le principali opportunità offerte da diverse branche: dall’informatica alla tecnologia passando per la robotica, tutto concorre a migliorare le rettifiche meccaniche. La crescita esponenziale della qualità di queste lavorazioni, infatti, si sta orientando sull’implementazione dell’intelligenza artificiale e della robotica che piano piano stato sostituendo le tradizionali macchine utensili multi-asse a controllo numerico (CNC).

C’è poi tutta la sfida della sostenibilità; una realtà che interroga e interessa qualsiasi settore industriale, compreso quello delle rettifiche meccaniche. La sostenibilità è per ogni centro di rettifica una sfida e un’opportunità. Una sfida perché l’industria meccanica ricopre un ruolo centrale all’interno dell’economia globale e un’opportunità perché la sostenibilità offre vantaggi per tutti. In questo campo, quindi, le rettifiche meccaniche si stanno confrontando con le questioni legate all’estrazione e all’utilizzo delle risorse naturali (come i metalli), la produzione di rifiuti e il loro smaltimento e le emissioni di gas serra (soprattutto anidride carbonica e ossido di azoto).

Sono tanti i fronti su cui agire e verso cui si sta procedendo prevedendo opportunità fino a pochi anni fa neanche lontanamente immaginabili.


I principali produttori di macchinari per le rettifiche meccaniche di precisione

In questo senso un ruolo cruciale viene svolto dalle aziende produttrici dei macchinari per la rettifica lavorazione meccanica. Tra i brand più importanti segnaliamo Assfag, Cosmap, Craft, Euroboor, Fervi, Garboli, HST, IMM, Kaindl, Linemec, Paragon, Satisloh, Schneeberger, SIBO Engineering, Studer, TimeSavers e Vollmer. Sono i produttori di rettificatrice piana, rettificatrice senza centro, rettificatrice a molla verticale, rettificatrice cilindrica e tutti gli altri macchinari e utensili che si trovano all’interno di una torneria.

Sono loro i principali responsabili del miglioramento sia della qualità che della sostenibilità del settore delle rettifiche meccaniche in quanto realizzano gli strumenti con i quali ogni giorno all’interno di una torneria si eseguono le varie lavorazioni. Lavorazioni di alta precisione sempre più votate all’eccellenza, alla qualità e alla sostenibilità.


Emmegi TORNERIA nasce nel 1977 nell’entroterra marchigiano, specializzata nella produzione di minuterie metalliche tornite in ottone per la realizzazione di particolari su specifiche del cliente. Ha costruito con impegno e competenza una solida affidabilità nella gestione del sistema raggiungendo negli anni la UNI EN ISO 9001:2015 e la UNI EN ISO 14001:2015.

Sviluppa software personalizzati per migliorare i propri servizi di assistenza tecnica (realizzazione di particolari da disegno o da campione in CAD), di verifica dell’idoneità dei materiali e delle attrezzature impiegate e di monitoraggio dell’efficienza del processo aziendale.
Il tutto coordinato da personale qualificato e attento a soddisfare le aspettative del cliente

  • Indirizzo: Zona Ind.le Pianvolpello, 21 60010 Castelleone di Suasa (AN)
  • Tel: (+39) 071.966723
  • Fax: (+39) 071.966626
  • E-mail: info@emmegispa.eu