Saldatura: le diverse tipologie disponibili

Tra le lavorazioni meccaniche più importanti troviamo la saldatura, un processo molto diffuso all’interno di una torneria meccanica e che merita di essere compreso e approfondito per poterne apprezzare le applicazioni.


Cos’è la saldatura

Quando si parla di saldatura, come riporta Wikipedia, si fa riferimento a un procedimento che permette di unire, tramite processi fisici o chimici, due giunti tramite la fusione degli stessi o attraverso l’utilizzo di un apposito metallo d'apporto. La saldatura significato è quindi quello di ottenere un’unione permanente di due componenti dando continuità al pezzo ottenuto. È bene fin da subito precisare che la saldatura di per sé avviene tramite la fusione delle estremità dei pezzi da unire, mentre la brasatura (o saldobrasatura) prevede che il materiale di base viene riscaldato (e non fuso) e l’unione tra i due pezzi avviene solamente tramite la fusione del metallo d’apporto.

È importante precisare che il limite alla saldatura è posto dalla struttura del componente finale. I materiali che si possono saldare sono quelli che consentono, appunto, di ottenere una struttura che garantisca la continuità e che abbia caratteristiche e proprietà che soddisfino i requisiti di qualità richiesti dal cliente. In questo senso il lavoro all’interno di una torneria meccanica deve tenere conto di diversi elementi e parametri. Per quel che riguarda i materiali il processo di saldatura eseguito in una torneria automatica deve valutare il materiale base (quello usato per saldare) e l’eventuale materiale d’apporto.

Il materiale base può essere il medesimo per entrambi i pezzi (per esempio due pezzi in acciaio) oppure diversi. I torneria metalli generalmente più utilizzati per la saldatura sono l’acciaio, le leghe di Titanio, le leghe di Nichel e le leghe di Alluminio. Per quel che riguarda il materiale d’apporto, invece, la torneria metallica utilizza dei fili, nastri o bacchette di un materiale che viene fuso e depositato sui lembi da unire. In questo caso si utilizzano materiali molto puri. Nella torneria metallica per eseguire un lavoro di qualità bisogna valutare i parametri della potenza specifica (la potenza termica erogata) e la velocità di saldatura (la velocità della sorgente termica).


Torneria metallica: le diverse tipologie di saldatura

Quali sono i principali tipi di saldatura? In una torneria possono essere eseguite diverse tipologie di saldatura, a seconda di quelle che sono le esigenze del cliente, la durezza dei metalli e le caratteristiche del componente finale che si deve ottenere. Le principali saldature possibili sono:

  • saldatura ad arco elettrico;
  • saldatura a resistenza;
  • saldatura ossiacetilenica;
  • saldatura a energia concentrata.

La saldatura ad arco elettrico (o saldatura a TIG da Tungsten Inert Gas) è quella che sfrutta l’arco elettrico che è possibile generare tra due elettrodi. Per la saldatura TIG si possono usare o un elettrodo fusibile o uno refrattario (non fusibile). Con l’elettrodo fusibile questo viene fuso fornendo il metallo d’apporto, mentre con l’elettrodo refrattario il materiale d’apporto viene eventualmente fornito a parte usando delle bacchette o del filo, motivo per cui si parla anche di saldatura a filo.

Nella saldatura metalli a resistenza, invece, l’operazione viene eseguita senza l’utilizzo del metallo d’apporto e il calore per la fusione viene fornito dalla resistenza che si ottiene dal passaggio di una corrente elettrica tramite la zona che bisogna unire.

Nella saldatura ossiacetilenica vi è un procedimento che utilizza come fonte di calore la fiamma ottenuta dalla combustione dell’acetilene con l’ossigeno. Infine la saldatura a energia concentrata prevede l’utilizzo del laser, del fascio elettrico o del plasma per concentrare sul pezzo in lavorazione potenze estremamente elevate.


Emmegi Spa, saldature professionali e di qualità

La torneria automatica Emmegi con più di quarant’anni di esperienza nel settore è una delle realtà più qualificate del panorama italiano anche per quel che riguarda i lavori di saldatura. L’eccellenza della Emmegi Spa è il frutto di anni di investimento nelle migliori materie prime, nello sviluppo di un know-how all’avanguardia, nella collaborazione con professionisti qualificati e costantemente formati e nell’utilizzo di macchinari di ultima generazione, come i torni a controllo numerico (CNC).

L’azienda vanta partnership prestigiose e un consolidamento sul territorio di grande valore grazie alla costante volontà di inseguire l’eccellenza. Ogni fase del lavoro, infatti, viene sottoposto a rigorosi controlli di qualità in modo da ottimizzare ogni processo e assicurare risultati impeccabili. Negli anni Emmegi Spa ha scelto di orientarsi verso un costante investimento tecnologico accogliendo i nuovi strumenti e macchinari disponibili per il settore della torneria e adottando a livello aziendale scelte orientate alla digitalizzazione e alla sostenibilità per un processo di crescita costante e continuo.

Per ogni lavoro e per ogni richiesta assicuriamo la massima precisione e tempestività possibile rispettando quelle che sono le necessità del committente. Essere diventati un punto di riferimento è il risultato anche di questa capacità e flessibilità di rispondere puntualmente a ogni tipo di criticità.


Emmegi TORNERIA nasce nel 1977 nell’entroterra marchigiano, specializzata nella produzione di minuterie metalliche tornite in ottone per la realizzazione di particolari su specifiche del cliente. Ha costruito con impegno e competenza una solida affidabilità nella gestione del sistema raggiungendo negli anni la UNI EN ISO 9001:2015 e la UNI EN ISO 14001:2015.

Software personalizzati in base alle esigenze aziendali, sono utilizzati per migliorare i processi di supporto tecnico (quali la realizzazione di particolari da disegno o da campione in CAD), i processi di verifica dell’idoneità dei materiali e delle attrezzature impiegate, ed i processi di monitoraggio dell’efficienza del processo aziendale.

  • Indirizzo: Zona Ind.le Pianvolpello, 21 60010 Castelleone di Suasa (AN)
  • Tel: (+39) 071.966723
  • Fax: (+39) 071.966626
  • E-mail: info@emmegispa.eu