Torneria 4.0: com’è cambiata e come cambierà

Tra le lavorazioni meccaniche più antiche troviamo sicuramente la torneria. Si tratta infatti di una lavorazione che consente, partendo da una materia prima grezza, di ottenere un componente finito.

È quindi una delle lavorazioni meccaniche più antiche che ha accompagnato l’umanità nel corso della sua storia. L’antichità di questa disciplina è andata inevitabilmente incontro a una serie di cambiamenti, evoluzioni e innovazioni tecnologiche che hanno permesso non solo la sua sopravvivenza, ma la sua capacità di rispondere sempre prontamente e puntualmente alle necessità delle varie epoche storiche.

Possiamo quindi dire che la torneria è tra le lavorazioni più indispensabili a livello meccanico e industriale cui l’uomo possa contare. Scopriamo quindi come sta cambiando e come cambierà grazie alla cosiddetta industria 4.0.


Cos’è l’industria 4.0

Per capire le innovazioni legate alla produzione minuterie metalliche attraverso la tornitura è indispensabile definire cosa si intende per industria 4.0. Si tratta di un insieme di realtà, tecniche e istituzionali, che veicolano l’evoluzione industriale. La denominazione di industria 4.0 sta a indicare la quarta rivoluzione industriale che interessa i vari settori produttivi. Quella attualmente in atto, infatti, con l’avvento delle tecnologie digitali, è una vera e propria rivoluzione che cambierà per sempre i connotati e le possibilità dei processi produttivi.

Così come il numero 4 indica la quarta rivoluzione industriale sono anche 4 le modalità di sviluppo con cui questa evoluzione si applicherà in tutti i settori, compreso quelli della torneria. Queste quattro linee di sviluppo sono:

  • utilizzo dei dati;
  • analisi e valorizzazione dei dati;
  • interazione tra uomo e macchina;
  • l’applicazione del digitale.

Negli ultimi anni è aumentato la quantità di dati con i quali esaminare e definire fenomeni, processi e attività industriali. Non a caso si parla di biga data che, grazie anche all’evoluzione e alla diffusione tecnologica, permettono, da una parte, di aumentare la capacità di comprensione delle singole realtà e, dall’altra, di personalizzare la proposizione di alcuni processi.

I dati raccolti non vanno solo analizzati, ma anche utilizzati. I sempre più moderni e sofisticati sistemi di machine learning consentono alle realtà di intelligenza artificiale di apprendere le informazioni e di offrire soluzioni e indicazioni in maniera rapida e affidabile. Con grande vantaggio competitivo per le aziende che sono in grado di implementare queste tecnologie e di sfruttarle a proprio vantaggio.

L’evoluzione dei macchinari non è un problema contro cui combattere, ma una risorsa da sfruttare. Per questo tra le direttive dell’Industria 4.0 c’è quella di sviluppare nuove forme di interazioni, sempre più semplici e coinvolgenti, che consentano all’uomo di utilizzare al meglio le possibilità offerte. I sistemi di realtà aumentata e realtà virtuale, tanto per fare degli esempi, sono solo alcune delle applicazioni possibili.

Spesso si pensa che la digitalizzazione sia tutto e che ogni cosa “fisica” vada trasformata in digitale. La realtà, come spesso accade, è più complessa ed è doveroso prevedere anche un passaggio dal digitale al “fisico”. La robotica, la stampa 3D, la manifattura additiva sono solamente alcuni degli esempi di questo aspetto dell’industria 4.0.


Passato, presente e futuro della torneria

Come si applica, come si declina, come si concretizza l’industria 4.0 in un settore così manuale e artigianale come quello della torneria meccanica di precisione? La tornitura minuterie metalliche è in realtà una delle industrie che meglio e più può beneficiare delle evoluzioni dell’industria 4.0.

La torneria, infatti, e in modo particolare la torneria che si occupa di minuterie metalliche tornite (come le minuterie ottone) adotta da sempre macchinari tecnologicamente avanzati. I torni a controllo numerico sono ormai una realtà irrinunciabile e i macchinari e gli strumenti che migliorano la qualità dei pezzi lavorati e le possibilità operative sono sempre ben accolti all’interno di una torneria.

Qui i professionisti utilizzano software di produzione avanzati e sempre più performanti capaci di ridurre i tempi di lavorazione, consentire livelli di precisione e lavorazioni prima complesse, costose o impossibili e di farlo con una qualità elevatissima. Il ricorso e l’utilizzo dei big data aumenta la competitività delle tornerie che possono migliorare ulteriormente l’approvvigionamento delle materie prime, il loro utilizzo, le procedure di riciclo e di gestione degli scarti, aumentando notevolmente il valore del lavoro eseguito.

In questo senso vanno considerate anche le possibilità offerte dai moderni sistemi che permettono di accelerare i tempi di acquisizione delle richieste del cliente, offrire un tracciamento delle lavorazioni sempre più preciso, prevedere tempi di consegna più precisi e in modo complessivo ottimizzare tutte le fasi del processo di lavorazione. Senza dimenticare come l’industria 4.0 in una torneria significa anche maggiori standard di sicurezza e un perfezionamento dei protocolli operativi capaci di mettere i professionisti del settore nelle condizioni migliori per svolgere le proprie mansioni.

Se il principio di funzionamento alla base dei torni è e rimane sempre lo stesso (lavorazione per asportazione di truciolo) questo ha conosciuto nel corso dei secoli un sempre maggiore miglioramento e perfezionamento. L’industria 4.0 è solo l’ultimo (per ora) processo di questo straordinario percorso evolutivo che accompagna l’uomo nella sua volontà e capacità di sfruttare le materie prime per la costruzione di componenti e strumenti utili a migliorare la qualità della vita. Una missione ambiziosa ma assolutamente possibile come la storia della torneria conferma ampiamente.


Emmegi TORNERIA nasce nel 1977 nell’entroterra marchigiano, specializzata nella produzione di minuterie metalliche tornite in ottone per la realizzazione di particolari su specifiche del cliente. Ha costruito con impegno e competenza una solida affidabilità nella gestione del sistema raggiungendo negli anni la UNI EN ISO 9001:2015 e la UNI EN ISO 14001:2015.

Software personalizzati in base alle esigenze aziendali, sono utilizzati per migliorare i processi di supporto tecnico (quali la realizzazione di particolari da disegno o da campione in CAD), i processi di verifica dell’idoneità dei materiali e delle attrezzature impiegate, ed i processi di monitoraggio dell’efficienza del processo aziendale.

  • Indirizzo: Zona Ind.le Pianvolpello, 21 60010 Castelleone di Suasa (AN)
  • Tel: (+39) 071.966723
  • Fax: (+39) 071.966626
  • E-mail: info@emmegispa.eu