Minuterie metalliche: la tornitura dell'ottone

Nel settore della meccanica uno degli elementi più importanti è quello delle minuterie metalliche.

Parliamo di elementi di piccole dimensioni che vengono torniti e che richiedono una precisione millesimale per garantire il funzionamento della macchina o dell’utensile nel quale sono inserite.

Le minuterie tornite, infatti, sono la parte più piccola nella quale si può scomporre un macchinario, anche il più complesso. Le minuterie metalliche sono gli ingranaggi, i cuscinetti e anche tutti quei pezzi e componenti più piccoli che permettono a ogni elemento di svolgere correttamente il proprio lavoro.

Questi componenti vengono creati dalla materia prima eseguendo diverse lavorazioni; una delle più importanti è la tornitura. Per questo motivo si parla di minuterie metalliche tornite, in quanto si fa riferimento a componenti di piccole dimensioni (minuterie) realizzate in metallo (ottone, acciaio, zinco o altre leghe) e lavorate attraverso il processo di tornitura.


Perché l’ottone? Caratteristiche e proprietà

Come accennato uno dei materiali maggiormente impiegati nelle lavorazioni al tornio per ottenere delle minuterie metalliche di qualità è l’ottone. Ma perché questa scelta? Quali caratteristiche ha questo materiale e quali proprietà garantisce? Va innanzitutto ricordato come di per sé l’ottone sia una lega ossidabile composta da rame e zinco, che possono essere combinati in diverse proporzioni in base alle singole esigenze.

L’ottone è un materiale straordinariamente valido nel settore delle minuterie metalliche in quanto offre vantaggi sia in termini di duttilità e malleabilità che resistenza. In modo particolare l’ottone è capace di sopportare a lungo gli effetti degli agenti atmosferici che provocano generalmente la corrosione dei metalli, offrendo prestazioni estremamente valide per diversi tipi di applicazione. Per questo motivo EMMEGI Spa si occupa della realizzazione di minuterie in ottone, potendo offrire ai propri clienti un’ampia gamma di prodotti estremamente versatili e affidabili.

Tra le leghe l’ottone è estremamente valido nel settore delle minuterie metalliche per la grande malleabilità nelle lavorazioni a freddo, ma anche una buona lavorabilità per quelle a caldo. Inoltre l’ottone è un materiale molto versatile perché, per migliorare le proprietà ed esaltare alcune caratteristiche, può essere ottenuto aggiungendo altri elementi (ferro, alluminio, piombo, eccetera).


La tornitura

La versatilità e la duttilità delle minuterie metalliche in ottone è data sia dalle proprietà del materiale che dalla qualità della lavorazione eseguita. La tornitura in questo senso è una delle più importanti nell’intero settore della meccanica. Questo perché parliamo di un tipo di operazione che avviene mediante l’asportazione di truciolo. Per capire come avvengono le lavorazioni al tornio è fondamentale conoscere i componenti di questa macchina. Tra le parti del tornio troviamo il motore, che aziona il mandrino sul quale è posizionato il pezzo da lavorare, in questo caso la minuteria metallica, che ruota e durante il movimento viene avvicinata da un’utensile da taglio che incide il componente metallico dandogli la forma desiderata.

Esistono tantissime tipologie di questa macchina, sia in base agli utensili per tornio di cui è dotato, che in base alle caratteristiche tecniche e al tipo di asportazione che questi riescono a garantire. Questo è fondamentale per poter ottenere pezzi dalle forme più particolari e, come detto, con una precisione infinitesimale.

Fondamentalmente è possibile riassumere la tornitura in due fasi: quella della sgrossatura e quella della finitura. La prima è orientata, come indica il nome stesso, alla rimozione grossolana della parte principale di metallo. La seconda, invece, è quella più dettagliata che consente di ottenere il pezzo nelle dimensioni desiderate e anche con la rugosità e la tolleranza necessaria per il suo funzionamento.


Le lavorazioni al tornio

Per comprendere l’importanza del settore delle minuterie meccaniche tornite è utile approfondire le lavorazioni al tornio che è possibile eseguire. Per comodità espositiva è possibile suddividere le lavorazioni al tornio in interne ed esterne, in base alla superficie del pezzo che viene lavorata e coinvolta dall’utensile di taglio.

Lavorazioni interne

Per le minuterie metalliche le principali lavorazioni al tornio che intervengono sulla superficie interna sono la foratura e la maschiatura. La prima è quella che si occupa di creare dei fori. Questi vengono ottenuti ruotando il pezzo e non la punta di taglio, a differenza di quanto accade invece con il trapano tradizionale. La maschiatura, invece, è l’operazione che consente di creare delle filettature sulla superficie interna.

Lavorazioni esterne

Le principali lavorazioni al tornio esterne sono: la sfacciatura, la filettatura, la scanalatura e la tornitura vera e propria. Con la sfacciatura l’utensile si muove lungo il profilo della minuteria metallica con lo scopo di ottenere una superficie perfettamente piana. La filettatura è quella che consente, come dice il nome stesso, di asportare una piccola parte di pezzo in modo da creare la filettatura necessaria per legare due pezzi metallici. La scanalatura è in grado di creare dei solchi di diversa forma e profondità in base alle esigenze. La tornitura vera e propria è quella che, lavorando sulla superficie esterna, riesce a dargli la forma desiderata.

EMMEGI Spa è un’azienda specializzata, grazie alla sua torneria professionale, nella realizzazione di minuterie metalliche in ottone. Grazie a un personale altamente qualificato, professionale e formato, la EMMEGI Spa assicura la produzione di minuterie metalliche per diversi settori. Tra i principali troviamo il settore medico-sanitario, quello automotive, della robotica, delle munizioni militari, degli autotrasporti, quello elettrico, musicale o chimico, dei serramenti, del settore energetico, dell’arredamento e per la costruzione di elettrodomestici e automatismi. Questo è possibile anche grazie all’impiego di attrezzature, utensili e macchinari basate su tecnologie meccatroniche di ultima generazione e a controllo numerico, che velocizzano e ottimizzano tutte le fasi del processo di produzione.


Emmegi TORNERIA, nata nel 1977 nell’entroterra marchigiano, è specializzata nella produzione di minuterie metalliche tornite in ottone su specifiche del cliente. Nel corso degli anni ha maturato con impegno e competenza una solida affidabilità nell’implementazione e nel perfezionamento del sistema di gestione qualità, ottenendo la certificazione UNI EN ISO 9001:2008.

Software personalizzati in base alle esigenze aziendali, sono utilizzati per migliorare i processi di supporto tecnico (quali la realizzazione di particolari da disegno o da campione in CAD), i processi di verifica dell’idoneità dei materiali e delle attrezzature impiegate, ed i processi di monitoraggio dell’efficienza del processo aziendale.